La musica può aiutare a rilassarsi e ad addormentarsi.


Se non c’è, me la creo! E’ questo che ha fatto Richard Melville Hall, nipote del Melville di Moby Dick, in arte Moby.

Non trovando musica ambient idonea per la meditazione e per lo yoga, nel 2016 decise di produrre, e successivamente distribuire gratuitamente, 4 ore di sonorità che potesse essere usata da tutti per i propri momenti di intimità e per favorire il sonno. Anche lui, come tanti altri, ha problemi ad addormentarsi. Fu un buon successo: 9 milioni di ascolti su Spotify.

Ve la proponiamo, qualora ne aveste bisogno. Se siete all’interno del progetto, come ci stanno confermando in tanti, addormentarsi, non è un problema.

Long Ambients 1

A marzo 2019 esce con un secondo volume, sempre sullo stesso stile. Buon ascolto e…buon sonno!

Long Ambients 2