La Malattia Del Tempo: Tutti Corrono, Nessuno Rallenta!


Questa dovrebbe essere la società del Benessere, ma il Benessere è solo apparente o per pochi, ossia per quelli che dopo aver fatto una lucida lettura di come stiamo vivendo, hanno capito che non è oro tutto quello che luccica e hanno deciso di cambiare stile di vita.

Tutti corrono, corrono con il corpo e con la mente. Se fisicamente hai davanti una persona non è detto che sia presente nel “Qui e Ora”. E tutto questo, e lo scrive anche l’autore, è fonte di disturbi fisici ma soprattutto psicologici.

Teodorico di Verona,
dove vai tanto di fretta?
Tornerem, sacra corona,
A la casa che ci aspetta?”.
“Mala bestia è questa mia,
mal cavallo mi toccò:
sol la Vergine Maria
sa quand’io ritornerò”.

Puoi scendere dal cavallo e andare a piedi, perchè dopo una vita passata a correre, verrai gettato anche tu in un vulcano dalla società.

Siamo tutti vittime del tempo e il tempo per il recupero psico-fisico diventa vitale! Il sonno gioca un ruolo importantissimo, ma è importantissimo come e dove lo vivi e con l’esperienza maturata,  “imPrendisonno” sa darti la risposta giusta al tuo stile di vita. Veloce o lento che tu sia.

La cosiddetta “malattia del tempo” è un’espressione coniata dal medico e studioso americano Larry Dossey per indicare l’ossessiva convinzione, radicatasi nell’essere umano dalla rivoluzione industriale in poi, che il tempo ci sfugga di mano, che non ce ne sia abbastanza, e che è necessario fare tutto di fretta per non restare indietro con i “programmi” imposti da questa società consumistica.

Sorgente: La Malattia Del Tempo: Tutti Corrono, Nessuno Rallenta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.