Inemuri, l’arte giapponese di (non) dormire


INEMURI?

Si chiama “inemuri” il pisolino che si può schiacciare al ristorante, al lavoro o dove ci si trova in quel momento e si pratica in Giappone dove i ritmi sono molto intensi. E’ apprezzato e rispettato perché fa capire che la persona ha esaurito le forze, ha dato tutto sé stesso ma è lì fisicamente, necessita di un breve recupero e ritornerà attivo a breve.

Nella nostra cultura dormire sul posto di lavoro, al ristorante o dove ci si trova in quel momento crea imbarazzo e viene vista come una mancanza di rispetto e di impegno. Non fa parte del nostro stile di vita.

Imprendisonno è quello che mancava: nel riposo notturno contempla anche di recuperare il più possibile le energie per affrontare con brio un nuovo giorno.

Non è un sonnellino, e neanche una mancanza di rispetto: foto, e significato, dell’essere presenti mentre si dorme, una consuetudine squisitamente nipponica.

Sorgente: Inemuri, l’arte giapponese di (non) dormire

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.